Hereafter
locandina Lingua originale inglese, francese
Paese Stati Uniti
Anno 2010
Durata 129 min
Genere drammatico
Regia Clint Eastwood
Sceneggiatura Peter Morgan
Produttore Clint Eastwood, Robert Lorenz, Kathleen Kennedy
Produttore esecutivo Frank Marshall, Tim Moore, Peter Morgan, Steven Spielberg
Casa di produzione The Kennedy/Marshall Company
Malpaso Productions
Distribuzione (Italia) Warner Bros.
Fotografia Tom Stern
Montaggio Joel Cox, Gary Roach
Musiche Clint Eastwood
Scenografia James J. Murakami
Interpreti e personaggi 

  • Matt Damon: George Lonegan
  • Cécile de France: Marie LeLay
  • Bryce Dallas Howard: Melanie
  • Frankie McLaren: Marcus
  • George McLaren: Jason
  • Lyndsey Marshal: Jackie
  • Thierry Neuvic: Didier
  • Jay Mohr: Billy Lonegan
  • Richard Kind: Christos Andrews
  • Marthe Keller: Dr. Rousseau
  • Mylène Jampanoï: Jasmine
  • Jenifer Lewis: Candace
  • Steve Schirripa: Carlo
  • Derek Jacobi: se stesso

Premi
National Board of Review Awards 2010: miglior dieci film

Titoli vagliati e scartati.

  • Ma va a morire ammazzato!
  • Uno sguardo oltre
Trama travisata.

Marie sopravvive miracolosamente alla visita di un mercato rionale orientale. Il fatto che stava per morire annegata per l’arrivo di un’onda anomala è ininfluente. :P  In conseguenza a ciò ha una visione dell’aldilà.

Tornata in patria a Parigi, vorrebbe tornare al suo lavoro di donna-immagine nelle pubblicità della Blackberry, e anche di giornalista, ma la visita al mercato rionale le ha fatto più male del previsto. Si mette in testa di scrivere un libro. Su cosa? Sulla visita al mercato e la sua esperienza di pericolo mortale? No, sugli affari sporchi di Mitterrand :(

Poi si convincerà che l’argomento è poco interessante e ne scriverà uno sulla sua visione e farà una indagine su casi simili.

Marcus e Jason sono gemelli. Anche Frankie e George sono gemelli. I secondi due interpretano i primi due. Ad un certo punto, Jason muore. Quindi, Frankie e George, da bravi fratelli, si daranno il cambio nell’interpretazione del personaggio di Marcus :D

Marcus è alla ricerca di risposte su dove sia andata l’anima di suo fratello, lo chiede a youtube, wikipedia e wikileaks e tutti gli dicono “BOH!

George Lonegan faceva il sensitivo per soldi e, se ci credi, è uno dei pochi che effettivamente si mette in contatto con le anime trapassate. Ma il suo dono lo stava distruggendo, parlare dei morti non ti fa vivere serenamente :D

Molla tutto e si mette a fare il manovale e un pessimo corso di cucina in cui impara a tagliare sedano e pomodori. Le due attività sono correlate, ma non capisco come :(

Il fratello gli chiede di rimettersi negli affari del “Dai una speranza al vivo” e alla fine lo convince. George gli fa preparare tutto e poi fugge all’esplorazione del suo più grande mito: Charles Dickens :P

Ma la vita è imprevedibile e raramente va come la si pianifica. Marie, Marcus e George si incontreranno per dare un senso alle vite l’uno dell’altro, in attesa della resurrezione dei morti e della vita del mondo che verrà.

Amen :D