loc

Viaggio al centro della Terra è il primo lungometraggio con attori in carne e ossa che sia stato pensato per una visione coinvolgente. Se lo schermo riempisse lo sguardo e le poltrone vibrassero e si movessero coordinate con le azioni nel film, vivreste un’esperienza unica, che speriamo sia imitata in altri film 😀

La trama è semplice, i dialoghi sono divertenti. Un bel film per tutte le età.

Trevor Anderson (Brendan Fraser) è un vulcanologo che vive a Boston nel tentativo di provare che le teorie verniane del fratello scomparso siano vere.

Il fato fa sì che l’occasione buona avvenga quando il figlio del fratello sia in visita da lui. Quindi insieme partono per l’avventura di verificare i dati di una sonda in Islanda che li porterà loro malgrado a viverne una più grande: arrivare al centro della Terra 🙂

Brendan Fraser è magnifico nelle parti dell’eroico imbranato, come ci ha abituato nei film della Mummia.

Molte scene del film sono state scritte per avere il massimo impatto per la visione 3D e sono stupende anche senza poltrone vibranti 😛

Il TOP MOMENTO è stato nello scoprire che il vero protagonista, onnipresente e divertente, è quello in primo piano nella locandina: l’uccello bioluminescente è il vero campione di questo film 😀

Sean: I call dibs on the mountain guide.
Trevor: What? You’re thirteen; you can’t call dibs.
Hannah Ásgeirsson: No one gets dibs on the mountain guide.

Sean: Rubies…
Hannah Ásgeirsson: Emeralds…
Trevor: Feldspar!

Annunci