loc

Trama travisata.

  1. Una roulotte brucia nella desolazione;
  2. Un ragazzo e una ragazza si invischiano in un amore malato;
  3. Una donna rifiutata dal marito, trova conforto nelle attenzioni di un amante;
  4. A Los Angeles, una cameriera-manager cerca in tutti i modi di rendersi la vita difficile, meschina e indegna di essere vissuta.
  5. Una bambina vede il padre precipitare col suo biplano e va alla ricerca della madre che l’ha abbandonata alla nascita.

Non ci crederete, è tutta la stessa storia 😀

Primo lavoro di Guillermo Arriaga come regista, ma già sceneggiatore di 21 grammi, Babel e Amores perros.

Non un gran film, ma come primo film ci si può accontentare. Parlarne diventa difficile senza rivelare il finale: vuole dire semplicemente che la storia è al centro del film, che non verrà ricordato per la regia ma sicuramente per la sceneggiatura 😀

Se vedete il film per Charlize Theron, nei primi due minuti l’avete vista tutta 😛

Per il resto, solita trama complicata che rivela fatti nuovi, motivazioni e sorprese ad ogni scena come ci hanno abituato i film messicani.

Finale che mette in gioco il coraggio di ognuno: Io cosa avrei fatto? 😀

Annunci