locandina

locandina

Mostri contro alieni
Titolo originale: Monsters vs. Aliens
Paese: USA
Anno: 2009
Genere: animazione 3-D
Regia: Rob Letterman, Conrad Vernon
Soggetto: Michael J. Wilson
Casa di produzione: DreamWorks Animation, PDI
Distribuzione (Italia): Universal Pictures
Animatori: DreamWorks Animation
Doppiatori originali:

  • Reese Witherspoon: Susan Murphy / Ginormica
  • Raul Rudd: Derek
  • Hugh Laurie: Dr. Cockroach, Ph.D.
  • Will Arnett: Missing Link
  • Seth Rogen: B.O.B.
  • Kiefer Sutherland: Gen. W.R. Monger
  • Stephen Colbert: il Presidente
  • Rainn Wilson: Gallaxhar

Musiche: Henry Jackman

scena

scena

Trama travisata.

Susan (Reese La rivincita delle bionde Witherspoon) si sta per sposare con Derek ma una meteorite piena di quantonium la trasforma in una gigante-superforte. Questo inconveniente e l’arrivo delle forze speciali che catturano, immobilizzano e sedano Susan, come i lillipuziani con Gulliver, farà annullare la cerimonia e la vita di Susan prenderà un’imprevedibile virata nel mondo della Fantascienza.

Ribattezzata Ginormica, farà conoscenza con i suoi compagni di prigionia:

  • B.O.B (Seth Molto incinta Rogen): un esperimento dell’industria alimentare andato male, con la consistenza della gelatina, parodia del Blob.
  • Anello Mancante (Will Arnett): scongelato e rianimato per la curiosità umana, è un essere a metà tra una scimmia, un pesce, un pugile, un nuotatore e un maestro di karate, con tutti i difetti e nessun pregio specifico 😛
  • Il dottor Scarafaggio (Hugh House MD Laurie): scienziato pazzo che cercando di allungarsi la vita ha sottovalutato grandemente l’aspetto estetico del risultato finale
  • Insettosauro (Conrad Vernon, che ha dato la voce anche la mamma di Derek e altri personaggi secondari): un bruco che è cresciuto a dismisura per gli effetti radiattivi di una esplosione nucleare.

Svolta della vicenda, l’alieno Gallaxhar vuole riprendersi il suo quantonium. Invece di chiederne gentilmente la restituzione, si mette alla ricerca di Ginormica, distruggendo tutto ciò che s’interpone. Solo la sua stupidità salverà gli umani da un olocausto mondiale. 😛

B.O.B.: Derek was dating you too? That two timing jerk!

Commander: Don’t push that button.
The President of the United States: Why not? This is the coffee button.
Commander: No that launches every missile we have.
The President of the United States: Which one is the coffee button then?
Commander: The one on the right.
The President of the United States: That’s right.

Gallaxhar: [after his plot to invade Earth has been completely foiled] Oh… Spaceballs!

Gallaxhar: Quadrant four? Lame.

La ricetta ideata per Shrek funziona perfettamente anche per la fantascienza.

Numerosissime sono le citazioni, a metà via tra parodie e celebrazioni, dai film e dalle serie televisive sci-fi e horror come Star Trek, Star Wars, Balle spaziali, Incontri ravvicinati del terzo tipo, X-files, Independence Day e tanti tanti altri.

E’ ovvio che per ridere, bisogna conoscere da dove sono state tratte. Altrimenti sarebbe come vedere Shrek senza sapere la storia di Cappuccetto rosso, Pinocchio e le altre favole, insomma!

La storia generale, invece, non ha bisogno di particolari prerequisiti 😀

Attendo, sperando che ci sia, un seguito con Escargantua, la lumaca caduta nella sala di reazione della centrale nucleare francese, sperando che prendano in giro Ritorno al futuro 😛

TOP MOMENTO: ho ricaricato la tessera prepagata del cinema. Ho generato una coda di 12 persone che mi volevano uccidere 😦

Annunci