Una notte al museo 2: La fuga
Ben Stiller e Jonah Hill in una scena del film

Ben Stiller e Jonah Hill in una scena del film

Locandina

Locandina

Titolo originale: Night at the Museum 2: Battle of the Smithsonian
Paese: USA/Canada
Anno: 2009
Durata: 105′
Genere: commedia
Regia: Shawn Levy
Soggetto: Robert Ben Garant, Thomas Lennon
Sceneggiatura: Robert Ben Garant, Thomas Lennon
Produttore: Michael Barnathan, Shawn Levy, Chris Columbus, Mark Radcliffe
Produttore esecutivo: Thomas M. Hammel, Josh McLaglen
Casa di produzione: 1492 Pictures, 20th Century Fox, Museum Canada Productions
Distribuzione (Italia): 20th Century Fox
Interpreti e personaggi

  • Ben Stiller: Larry Daley
  • Amy Adams: Amelia Earhart
  • Robin Williams: Teddy Roosevelt
  • Owen Wilson: Jedediah Smith
  • Jonah Hill: Guardia del museo Brandon
  • Bill Hader: Generale George Armstrong Custer
  • Ricky Gervais: Dr. McPhee
  • Steve Coogan: Octavius
  • Hank Azaria: Kah Mun Rah
  • Christopher Guest: Ivan il Terribile
  • Eugene Levy: Einstein
  • Jake Cherry: Nick Daley

Preceduto da Una notte al museo (2006)
Fotografia: John Schwartzman
Montaggio: Fratelli Zimmerman
Musiche: Alan Silvestri
Scenografia: Claude Paré
Trucco: Kate Biscoe, Cydney Cornell, Harvey Lowry, Mark Nieman

Trama travisata.

Larry ha avuto fortuna e successo: da guardiano notturno è diventato presidente di una azienda che produce cose inutili di cui la gente non può fare a meno 😛

Ma è infelice, perennemente insoddisfatto. Tutti i suoi amici nottambuli del museo gli consigliano di tornare. Ma mentre Larry si decide, Jed, Ottavio, Sacajewea e altri partono per un posto migliore: il magazzino dello Smithsonian.

Lì troveranno nuovi amici, personaggi idioti e folli isterici nemici: tutto un grande dejavu. 😦

Larry Daley: You know how you were telling me that the key to happiness was something but then the sun came up? I think I figured it out. It’s doing what you love.
Teddy Roosevelt: I was going to say diet and exercise, but the love thing is good.

[Confronting Vader]
Kah Mun Rah: Is that you breathing? Because I can’t hear myself think! There’s too much going on here; you’re asthmatic, you’re a robot. And why the cape? Are we going to the opera? I don’t think so.

(estratto da Wikipedia)

Amy Lou Adams
Nata in Italia da genitori statunitensi, il padre è stato di stanza nell’esercito alla Caserma Ederle di Vicenza. Proviene da una famiglia mormona composta da sette figli, è cresciuta in Colorado.
Film recenti:

  • Il dubbio (Doubt), regia di John Patrick Shanley (2008)
  • Come d’incanto (Enchanted), regia di Kevin Lima (2007)
Annunci