Harry Potter e il Principe Mezzosangue

Tom hai una visita!

Tom hai una visita!

Titolo originale: Harry Potter and the Half-Blood Prince
Lingua originale: inglese
Paese: Regno Unito/USA
Anno: 2009
Durata: 153 min
Genere: Avventura, fantastico
Regia: David Yates
Soggetto: J.K. Rowling
Sceneggiatura: Steve Kloves
Produttore: David Heyman, David Barron
Produttore esecutivo:
Casa di produzione: Warner Bros
Distribuzione (Italia): Warner Bros
Interpreti e personaggi:

  • Daniel Radcliffe: Harry Potter
  • Rupert Grint: Ron Weasley
  • Emma Watson: Hermione Granger
  • Tom Felton: Draco Malfoy
  • Bonnie Wright: Ginny Weasley
  • Evanna Lynch: Luna Lovegood
  • Matthew Lewis: Neville Paciock
  • James Phelps: Fred Weasley
  • Oliver Phelps: George Weasley
  • Michael Gambon: Prof. Albus Silente
  • Alan Rickman : Prof. Severus Piton
  • Jim Broadbent: Horace Lumacorno
  • Maggie Smith : Prof.ssa Minerva McGranitt
  • Robbie Coltrane: Rubeus Hagrid
  • Jessie Cave: Lavanda Brown
  • David Thewlis: Remus Lupin
  • Natalia Tena: Ninfadora Tonks
  • Julie Walters: Molly Weasley
  • Mark Williams: Arthur Weasley
  • Hero Fiennes-Tiffin: Tom Riddle bambino
  • Frank Dillane: Tom Riddle sedicenne
  • Helena Bonham Carter: Bellatrix Lestrange
  • Helen McCrory: Narcissa Malfoy
  • Timothy Spall: Peter Minus
  • Freddie Stroma: Cormac McLaggen

Fotografia: Bruno Delbonnel
Montaggio: Mark Day
Musiche: Nicholas Hooper
Tema musicale: John Williams
Scenografia: Stuart Craig

Locandina

Locandina

Ron Weasley: It’s beautiful, isn’t it? The moon.
Harry Potter: Divine. Had ourselves a little late night snack, did we?
Ron Weasley: It was on your bed, the box, I just thought I’d try one.
Harry Potter: Or twenty.
Ron Weasley: I can’t stop thinking about her, Harry.
Ron Weasley: Honestly, you know, I reckon she was starting to annoy you.
Ron Weasley: She could never annoy me. I think I love her.
Harry Potter: Oh… brilliant.
Ron Weasley: Do you think she knows I exist?
Harry Potter: Well, I’d bloody well hope so, she’s been snogging you for three months.
Ron Weasley: Snogging? Who are you talking about?
Harry Potter: Who are you talking about?
Ron Weasley: Romilda, of course. Romilda Vane.
Harry Potter: Okay, very funny.
Ron Weasley: [throws the chocolates box at Harry]
Harry Potter: What was that for?
Ron Weasley: It’s no joke! I’m in love with her!
Harry Potter: Alright, fine, you’re in love with her! Have you ever actually met her?
Ron Weasley: No… Can you introduce me?

Luna Lovegood: I’ve never been to this part of the castle. Well not awake. I sleep walk you see. Thats why I wear shoes to bed

Professor Minerva McGonagall: [to Harry, Ron, & Hermione] Why is it, that whenever anything happens, it’s always you three?
Ron Weasley: Believe me, Professor. I’ve been asking myself that same question for the past six years.

Trama travisata.

Nello scorso film, Sirius Black è stato ucciso dal suo tick agli occhi (Bellatrix Lastrange ha contribuito, niente di più 😛 ) e Harry pensa di alleviare il dolore per la perdita andando a zonzo per Londra mentre un certo mago oscuro gli sta dando la caccia.

Albus Silente è alla ricerca di una copia di Burda della settimana prima, ormai introvabile, e pensa che se si farà accompagnare da Harry a casa del Professor Lumacorno, lui gli darà la sua copia senza fare storie. Ma il vero motivo della visita è un altro. Severus Piton ha rotto così tanto le scatole per diventare il nuovo insegnante di Difesa dalle arti oscure che alla fine c’è riuscito e ha lasciato vacante il posto di Pozioni. Lumacorno è così entusiasta di essersi liberato della sua copia di Burda che accetta di diventare il nuovo insegnante di Pozioni.

Nuovo anno ad Hogwarts: l’inflessibilità e le regole della Professoressa Dolores Inquisitore Supremo Umbridge, che tanto avevano giovato alla scuola, sono solo un ricordo. In tempi bui come questi, gli studenti hanno trovato il loro modo di superare le difficoltà: sono decisamente infoiati, anche senza filtri d’amore, e passano il tempo tra droga, sesso e rock’n’roll. Ad esempio Cormac Mc Laggen è così tanto preso da Hermione da comportarsi come uno dei Centocelle in uno spettacolo abbastanza imbarazzante che dura per l’intero anno 😦

Harry è diviso a metà tra il comportarsi come i suoi compagni ed eseguire la missione che gli ha affidato Silente: diventare il miglior amico del Professor Lumacorno e carpirgli delle informazioni vitali (tra cui quelle per completare il vestito illustrato nell’ultimo numero di Burda 😛 )

L’unico che non pensa affatto alla f**a è Draco Malfoy. Ha avuto recentemente dei problemi a casa: suo padre è in prigione, sua madre è una mezza mummia alcolizzata, sua zia è una malata di mente e come conseguenza di essersi fatto fare un tatuaggio molto particolare è stato selezionato per uccidere Albus Silente. Che fortunato! 😀

Se solo non avesse una scadenza entro l’anno, probabilmente a Draco basterebbe sedersi sull’argine del fiume per vederlo passare. Infatti Silente ultimamente è diventato autolesionista e il carta-modello lo sta già uccidendo, ma troppo lentamente 😀

Per riuscire nella propria missione Draco tenterà vari numeri di magia per distrarre Silente. Il fine è quello di far annoiare così tanto il grande mago così che sia propenso al suicidio.

Riuscirà Draco nel suo intento?

Riuscirà Silente a completare il suo vestito?

Riuscirà Daniel Radcliffe a sembrare un attore credibile?

La risposta per tutte e tre le domande è no! 😀

Valutazione finale: vi ho già detto quanto mi faccia arrabbiare il fatto che abbiano dato a David Yates la regia dei due film conclusivi? Vi ho detto di quanto peggiori di anno in anno la recitazione di Daniel Radcliffe?

Per fortuna ci sono Rupert Grint e Evanna Lynch a sollevare il livello del film 😀

Stupendi!!!

Titoli vagliati:

  • Harry Potter e il fuori tema clamoroso
  • Harry Potter e il full monty a Hogwarts
  • Harry Potter: filtri, sesso e Quidditch
Annunci