Fuori controllo
Scena

Scena

Locandina

Locandina: bella, un po' cartonata 😛

Titolo originale: Edge of Darkness
Lingua originale: inglese
Paese: USA/UK
Anno: 2010
Durata: 108 min
Genere: drammatico, thriller
Regia: Martin Campbell
Soggetto: Troy Kennedy-Martin (serie TV)
Sceneggiatura: Andrew Bovell
William Monahan
Produttore: Tim Headington, Graham King, Michael Wearing
Casa di produzione: Warner Bros. Pictures, GK Films, BBC Films, Icon Productions
Distribuzione (Italia): 01 Distribution
Interpreti e personaggi

  • Mel Gibson: Thomas Craven
  • Danny Huston: Bennett
  • Ray Winstone: Darius Jedburgh
  • Denis O’Hare: Moore
  • Shawn Roberts: Burnham
  • Jay O. Sanders: Whitehouse
  • Bojana Novakovic: Emma Craven
  • Frank Grillo: The agent one
  • Wayne Duvall: Capo della polizia

Fotografia: Phil Meheux
Montaggio: Stuart Baird
Musiche: Howard Shore
Scenografia: Thomas E. Sanders

Trama travisata

Emma Craven torna a casa dopo cinque anni: è stanca e vomita sangue.

Alla domanda del padre, Tesoro, stai bene? lei risponde con un sorriso 😀

Quando ha rivoltato lo stomaco per l’ennesima volta, decidono di andare all’ospedale.

Uscendo dalla porta di casa, qualcuno grida CRAVEN! e Emma viene centrata da due colpi di fucile sparati da al più quattro passi.

Allora perché tutti i poliziotti pensano cha l’obiettivo fosse il padre? 😛

Thomas, il padre, girerà per il paese alla ricerca delle verità sulla vita e la morte della figlia che poco conosceva, cercando la voce che meglio si adatta all’urlo sentito dalla sua porta 😀

Ad aiutarlo nella sua missione di vendetta, ci sarà un tipo ambiguo e incomprensibile, oltre ad una serie di allucinazioni visive ed uditive che farebbero dubitare chiunque della propria sanità mentale 😀

Thomas Craven: Everything’s illegal in Massachusetts.

Thomas Craven: Well you had better decide whether you’re hanging on the cross or banging in the nails.

Valutazione finale

Molto poetiche le scene lente: Thomas Craven che si lava via il sangue della figlia e capisce che sta lasciando andare l’ultimo contatto con la figlia giù per il lavandino. Bello!

Mel Gibson non è Daniel Craig, quindi i combattimenti non possono essere forti come quelli Casino Royale 😛

Il prossimo lavoro di Campbell sarà un film sull’ennesimo supereroe: Lanterna Verde.

Speriamo bene 😛

Annunci