Tag Archive: Leonardo DiCaprio


Inception

locandina

locandina

Lingua originale inglese
Paese USA/UK
Anno 2010
Durata 148 min
Genere fantascienza, thriller
Regia Christopher Nolan
Sceneggiatura Christopher Nolan
Produttore Emma Thomas, Christopher Nolan
Casa di produzione Syncopy, Warner Bros. Pictures Group
Fotografia Wally Pfister
Montaggio Lee Smith
Musiche Hans Zimmer
Scenografia Guy Hendrix Dyas
Interpreti e personaggi

  • Leonardo DiCaprio: Dom Cobb
  • Joseph Gordon-Levitt: Arthur
  • Ellen Page: Ariadne
  • Tom Hardy: Eames
  • Ken Watanabe: Mr. Saito
  • Dileep Rao: Yusuf
  • Cillian Murphy: Robert Michael Fischer
  • Tom Berenger: Peter Browning
  • Marion Cotillard: Mal Cobb
  • Pete Postlethwaite: Maurice Fischer
  • Michael Caine: Miles
  • Lukas Haas: Nash

Doppiatori italiani

  • Francesco Pezzulli: Dom Cobb
  • Andrea Mete: Arthur
  • Alessia Amendola: Ariadne
  • Francesco Bulckaen: Eames
  • Haruhiko Yamanouchi: Mr. Saito
  • Gaetano Varcasia: Yusuf
  • Simone D’Andrea: Robert Michael Fischer
  • Claudia Catani: Mal
  • Franco Zucca: Maurice Fischer
  • Dario Penne: Miles
Trama travisata.

Il signor Cobb per vivere ruba i segreti della gente di quelli custoditi gelosamente solo nella loro mente.

L’ultimo colpo fatto è andato piuttosto male. Tuttavia il bersaglio del raggiro pensa di sfruttare le competenze di Cobb a proprio vantaggio: vuole condizionare il pensiero di un probabile avversario nel suo campo di affari perché prenda una decisione potenzialmente catastrofica: smembrare il colosso finanziario del padre per poter ricominciare con le proprie forze.

A Cobb viene promesso un felice ritorno a casa, dove altrimenti lo attenderebbe un’accusa di omicidio della moglie, agli altri solo un mucchio di soldi 😀

Accettano tutti con entusiasmo 😛 Ma non sanno quali mostri sono occultati nella mente di ognuno: il più pericoloso è la moglie di Cobb, la dolce Mal 😛

Riuscirà Mal a uccidere tutti e a portarli nel proprio limbo o riusciranno a svegliarsi a missione compiuta con in sottofondo Edith Piaf Non, je ne regrette rien? (Non è un caso che Marion Cotillard abbia interpretato Mal e anche Edith Piaf in La Mome – La vie en rose 😛 )

In fondo, non è importante dove si va, ma il viaggio che si compie verso la meta 😀

Eames: [Shows up while Arthur is in a gunfight] You mustn’t be afraid to dream a little bigger, darling.
[Pulls out a grenade launcher]

Yusuf: [after surviving a van crash] Did you see that?

Cobb: I think positive emotion trumps negative emotion every time.

Cobb: For this to work, we’d have to buy off the pilots…
Arthur: And we’d have to buy off the flight attendants…
Saito: I bought the airline.
[Everybody turns and stares at him. Saito just shrugs]
Saito: It seemed neater.

Arthur: Quick, give me a kiss!
[She kisses him and then looks around]
Ariadne: They’re still looking at us.
Arthur: Yeah, it’s worth a shot.

Mal: You’re waiting for a train, a train that will take you far away. You know where you hope this train will take you, but you can’t be sure. But it doesn’t matter – because we’ll be together

Saito: Don’t you want to take a leap of faith? Or become an old man, filled with regret, waiting to die alone!

Valutazione finale.

Effetti visivi alla Matrix e una sceneggiatura complessa rendono questo film di 2 ore e mezza godibile e per nulla pesante 😀

Tuttavia manca qualcosa, forse un finale pieno e completo, forse un po’ più di follia che un mondo onirico dovrebbe possedere 😦

Speriamo in una trilogia 😀 😀

Su Internet c’è un sito che si chiama How It Should have Ended che fa le parodie cartonate dei film.

Sotto trovate quello di Inception. Have fun! 😛

Annunci
Shutter Island
Locandina

Locandina

Scena

Scena

Lingua originale: inglese
Paese: USA
Anno: 2010
Durata: 148 min
Genere: thriller
Regia: Martin Scorsese
Soggetto: Dennis Lehane
Sceneggiatura: Laeta Kalogridis, Steven Knight
Produttore: Brad Fischer, Mike Medavoy, Arnold Messer, Martin Scorsese
Produttore esecutivo: Laeta Kalogridis, Dennis Lehane, Louis Phillips
Casa di produzione: Paramount Pictures, Columbia Pictures
Distribuzione (Italia): Medusa Film
Interpreti e personaggi

  • Leonardo DiCaprio: Teddy Daniels
  • Mark Ruffalo: Chuck Aule
  • Ben Kingsley: dott. John Cawley
  • Michelle Williams: Dolores Chanal
  • Emily Mortimer: Rachel Solando
  • Max von Sydow: dott. Jeremiah Naehring
  • Jackie Earle Haley: George Noyce
  • Patricia Clarkson: Ethel Barton
  • Elias Koteas: Andrew Laeddis
  • Ted Levine: Warden
  • John Carroll Lynch: Dep. Warden McPherson

Fotografia: Robert Richardson
Montaggio: Thelma Schoonmaker
Effetti speciali: R. Bruce Steinheimer
Scenografia: Dante Ferretti
Costumi: Sandy Powell

Trama travisata

L’agente Daniels viene chiamato a scavare nelle mezze verità di un manicomio criminale.

E più scava, più i suoi malditesta aumentano.

E più aumentano d’intensità, più sogni allucinanti e deliranti occupano la mente di Daniels, avvicinandolo sempre più al manicomio 😀

E’ un circolo vizioso, una spirale di odio e violenza ritorna alla luce per il nostro comune piacere 😛

Daniels scopre molto su se stesso, ma soprattutto non può tenersi la più grande dei suoi rimpianti: non aver detto alla moglie quanto la cravatta, che porta al collo e che lei gli ha regalato, faccia veramente schifo 😛

Teddy Daniels: Baby, I love this because you gave it to me, but it is one fuckin ugly tie.

Dr. John Cawley: You blew up my car. I loved that car.

Teddy Daniels: Why are you all wet, baby?

Valutazione finale.

Un ulteriore bel film di Martin Scorsese, un nuovo film in cui DiCaprio è depresso, nevrotico e parecchio schizzato 😀

Interessante in questo film è sicuramente la fotografia: varie tipologie e luminosità per testimoniare realtà, sogno e delirio 😛

Semplice ed efficace!

Ridley Scott ha una visione particolare del cinema: si innamora dei personaggi, del loro spessore morale e psicologico. Chissene se non c’é anche una trama 😛

In effetti, i personaggi principali di Nessuna verità, che sono Ed Hoffman (Russel Crowe), Roger Ferris (Leonardo DiCaprio) e Hani (Mark Strong), sono molto ben curati. La storia è invece una palla mostruosa 😦

locandina

Trama travisata

Ferris è l’uomo sul campo, l’esecutore di parte delle operazioni in medio-oriente della CIA. Il suo capo è Hoffman, un analista di alto livello che gioca alla guerra comodamente da casa sua.

I due hanno visione diversa di come fare la guerra al terrorismo.

Ferris scende a patti con i locali, condivide informazioni riservate con gli organi di sicurezza del posto. Il tutto per ottenere fiducia e di conseguenza dei risultati nel breve tempo.

Hoffman si rimangia le promesse di Ferris e manda all’aria parecchi suoi piani, pur di ottenere il controllo delle operazioni: non importa chi venga ucciso.

Arriva inevitabilmente il punto di rottura in cui Ferris dovrà decidere se sottostare alle bastardate del capo o mollare tutto.

Fine!

Vi avevo detto che non c’era una gran trama. 😦

Ho la vaga impressione che dopo aver visto Burn after reading, ogni film di spionaggio mi apparirà ridicolo e insensato 😀

Roger Ferris: Still thinking about pussy Ed?

Roger Ferris: I can’t do this anymore.
Ed Hoffman: Yes you can. Now you go home, get a few hours sleep and you call me when you’re thinking straight.
Roger Ferris: Your know what, I AM thinking straight, alright, you’re not, you can’t ‘cause you’re a million fuckin’ miles away.

It’s about Islam, where we are and where we’re not, and it’s a very interesting, proactive, internalized view of that whole subject.

—Ridley Scott

Il mio TOP MOMENTO è stato quando mi sono accorto che avevo stretto così forte il bicchiere di carta che le mie mani si erano colorate di blu 😀